cb
Architetture del passato: ciclo di lezioni aperte di Cairoli Fulvio Giuliani,18-19 maggio 2015.
di Chiara Bishop - venerdì, 15 maggio 2015, 19:05
  Architetture del passato
ciclo di lezioni aperte
18-19 maggio 2015
Aula AIIPc, Asilo Sella, Lungomare Garibaldi 35, Alghero


Il Dipartimento di Architettura, Design e Urbanistica dell'Università degli studi di Sassari organizza un ciclo di lezioni curate dal porf. Cairoli Fulvio Giuliani sul tema delle tecniche di edilizie nell'antichità.

"L'analisi del monumento non serve a descrivere, anzi questo compito può essere affidato con risultati di maggiore oggettività e costritto alla fotografia o alle tecniche grafiche analitiche computerizzate o alle USM (Unità Stratigrafice Murarie). Il suo scopo è invece quello di stabilire il carattere, la funzione, l'essenza e la possibilità di ricostruzione (teoria e pratica) dei resti edilizi antichi, in altre parole di capire di che si tratta. E' questo poi in definitiva i primo passo del lungo percorso da fare per la storia dell'architettura antica, senza il quale si resta inevitabilemente o nella letteratira o nella schedatura"
(Cairoli Fulvio Giuliani, L'edilizia nell'antichità, 1990)

"In tutte queste cose che si hanna da fare di deve avere come fine la solidità, l'unilità e la bellezza"
(Vitruvio, De Architectura, liber 1, 2)

L'architettura di Villa Adriana
Lunedì 18 maggio 2015, ore 11.00
Lezione nell'ambito del corso di Topografia antica per il Corso di Laurea in Urbanistica

Il santuario di Ercole Vincitore a Tivoli e i grandi santuari laziali coevi
Lunedì 18 maggio 2015, ore 15.00
Lezione nell'ambito del corso di Topografia antica per il Corso di Laurea in Urbanistica

Sistemi antisismici nell'antichità

Martedì 19 maggio 2015, ore 17.00
Lezione aperta

Cairoli F. Giuliani

Cairoli F. Giuliani, laureato in Topografia di Roma e dell'Italia Antica con F. Castagnoli, è professore Ordinario di Rilievo e analisi tecnica dei monumenti antichi presso l'Università di Roma "La Sapienza", docente presso la I Scuola di Specializzazione di archeologia di Roma e la Scuola Archeologica Italiana di Atene.

E' membro corrispondente dell'Istituto di Studi Etruschi, effettivo della Pontificia Accademia di Archeologia e dell'Istituto di Studi Romani.
Ha condotto attività specifiche nel settore a Lavinium, Sibari, Roma, Gortyna (Creta), Gabii, Tivoli, S. Maria Capua Vetere, Ostia antica, Portus, Lucca, Pozzuoli, Baia.

Tra le sue pubblicazioni:
Tibur I e Tibur Il, De Luca, Roma 1966 e 1970,
Il manuale Archeologia: documentazione grafica, De Luca, Roma 1976,
L'area centrale del Foro Romano, Olschki, Firenze 198~
L'edilizia nell'antichità, Carocci, Roma 1990.

Info
http://www.architettura.uniss.it/ita/Eventi/Lezioni-aperte/Architetture-del-passato